domenica 23 giugno 2013

TARTE AL CIOCCOLATO E LAMPONI


L'idea di questa torta è nata un po' per caso.. stavo ammirando le creazioni di Heston Blumenthal, quando la mia attenzione fu rapita da una tarte al cioccolato molto particolare ed.. esplosiva!
"Don't tell your guests about the popping candy in this simple chocolate ganache gateau. Instead, sit back and watch the surprise on their faces as the base starts exploding in their mouths" [Heston Blumenthal].
Ebbene sì, lo Chef inglese con 3 stelle Michelin ha deciso di rendere sorprendente un innocuo dessert con quelle che da noi definiamo caramelle frizzanti!
Non sentendomi in vena di compiere passi così arditi ho deciso di reinterpretarla a mio modo.. cambiando gran parte degli ingredienti, ma mantenendo l'idea di un innocua ed elengante tarte al cioccolato che racchiude in sé una travolgente combinazione di sapori.
Una croccante base di biscotti sovrastata dall'irresistibile scioglievolezza di una ganache al cioccolato aromatizzata ai lamponi.. non servono altre parole per spiegarvi quanto celestiale possa essere questa torta!
Ho stimolato la vostra curiosità abbastanza?
Vi svelerò come l'ho reinterpretata!


Ingredienti per una tortiera di 20 cm di diametro:
  • 200 gr biscotti secchi
  • 80 gr burro
  • 10 gr zucchero a velo
  • 30 gr cacao amaro
  • 300 ml panna fresca
  • 200 gr lamponi
  • 200 gr cioccolato fondente
  • 100 gr cioccolato al latte

Come prima cosa occupiamoci della base della nostra torta.
Tritate i biscotti secchi, aggiungetevi lo zucchero a velo, il cacao amaro e il burro che avrete precedentemente sciolto e mescolate quel tanto che basta per ottenere un composto omogeneo.
Disponete il composto di biscotti in una tortiera a cerchio apribile e livellate il tutto aiutandovi con un cucchiaio.
A questo punto dimenticatevi la teglia in frigo e procedete alla preparazione della ganache al cioccolato e lamponi.

Spezzettate grossolanamente il cioccolato, trasferitelo in una casseruola, appoggiatela su un bagnomaria e fatelo sciogliere, mescolando con un cucchiaio di legno.

Nel frattempo in un pentolino dal fondo spesso scaldate la panna in cui avrete tuffato 100 gr di lamponi (i restanti 100 gr di lamponi ci serviranno come decorazione finale). Portate il tutto ad ebollizione, avendo l'accortezza di mescolare di tanto in tanto la panna.
Una volta pronta, filtrate la panna con l'aiuto di un colino e unitela in tre volte al cioccolato fuso.
Mescolate con pazienza fino a quando avrete ottenuto un composto liscio e privo di qualsiasi grumo, quindi versate il tutto nella tortiera.

Lasciate raffreddare la torta in frigorifero per almeno 6 ore. Il mio consiglio è quello di fare il dolce addirittura il giorno prima di servirlo. 
Per abbellire la tarte e renderla ancora più chic, spolverizzatela di cacao amaro, decoratela con i lamponi avanzati e impreziositela con pistacchi tritati.


 Con questa ricetta dolce partecipo a Get an Aid in the Kitchen del blog Cucina di Barbara













Un ultimo scatto a questa meraviglia prima di servirla ai miei ospiti!


Alessandra

2 commenti:

  1. Grazie mille per questa seconda ricetta e ti faccio un grosso in bocca al lupo!
    b.

    RispondiElimina